Le Cose

– Le occorre un sacchetto? –

– Oh sì che è un regalo! –

– Allora le faccio un pacchetto. Invece, un sacchetto per portarlo? –

– Sì un segnalibro ci vuole! –

– (…) – le do intanto un segnalibro.

– Rimane irrisolta, signora, la questione del sacchetto. Le occorre oppure no? –

– Non capisco… il segnalibro va benissimo… –

Allora: qui ci sono le cose. Le cose con le maniglie costano 5 centesimi. Le altre cose sono gratis. Prendete ciò che volete, usatelo come più vi fa felici e lasciate gli eventuali 5 centesimi nella mia bocca spalancata a imperitura meraviglia. 

Annunci

Regalo

– Vuole un sacchetto? –

– Non ce l’ha una pochette che è un regalo? –

Ma che cosa avete, ditelo, contro i sacchetti? Che cosa vi hanno fatto?

Anatema

– Ha la tessera, signora, che c’è lo sconto? –

– NO!!! –

– Non volevo farle un torto, solo farle sapere che questo libro è scontato con la tessera… –

– Quindi senza tessera non ho lo sconto??? –

– Esatto. –

Emette ineleganti versi di disappunto, poi:

– E un sacchetto? Non si può avere un sacchetto? –

– Ma certo! Sono cinque centesimi! –

– MALEDETTIII!!!!!! –