Telefono casa

Distinto signore anziano, guardando prima me, poi indicando il telefono alla mia destra:

– Non trovo un libro che cerco da tanto… lei può fare qualcosa? –

La linea è occupata. Magari gli scriviamo, che è anche una modalità più congeniale, ai libri. Gli scriviamo e gli lasciamo il suo indirizzo. Non la mail, no, l’indirizzo, proprio, la via. Ha già provato, dice? Gli scriviamo forte, stavolta. Vedrà che ci ascolta. 

Ffedèzze

Al telefono:

– M’han detto che da voi ce stanno Gieiacse e Ffedèzze…-

– Ce stavano, signora. Ieri pomeriggio –

– Ah. E oggi? Non tornano? –

– E no, signora… –

– Ah ecco… Pensavo che magari tornavano anche oggi… che ripassavano di lì… –

In che senzo???